Lavoro e impresa. PD incontra sindacati e associazioni di categoria

Lavoro e impresa. PD incontra sindacati e associazioni di categoria
SEGRETARIO DEM PROSEGUE INCONTRI CON SINDACATI E ASSOCIAZIONI 

(DIRE) Ancona, 23 lug. - "Quando abbiamo aperto la nuova stagione del Pd delle Marche ci siamo presi l'impegno di ricostruire come partito dopo tanto tempo un dialogo con i sindacati e le associazioni di categoria marchigiane. L'idea del 'partito ponte' inizia prendere vita: siamo passati dalle parole ai fatti". 

Cosi', in una nota, il segretario regionale del Pd Marche Giovanni Gostoli dopo i primi incontri con le principali organizzazioni sociali ed economiche delle Marche. Insieme al segretario regionale dem hanno partecipato i componenti della segreteria regionale Pd Pietro Casalotto (Lavoro), Frida Paolella (Europa e internazionalizzazione) e Paolo Nicolai (Imprese e competitivita'). 
Tra le associazioni incontrate Cgil, Cisl, Uil, Cna, Confartigianato, Confapi. I prossimi giorni sara' la volta di Confesercenti, Confcommercio, Confindustria, Confcooperative e Legacoop. "Siamo andati a trovare ogni singola realta'- continua Gostoli-. Per noi i corpi intermedi sono interlocutori essenziali e protagonisti dello sviluppo della regione. Ogni incontro e' stata una bella occasione, positiva e costruttiva, per ascoltare le proposte e i punti di vista per migliorare la condizione di vita dei marchigiani". Tra i temi al centro degli incontri quelli della micro, piccola e media impresala ricostruzione post terremoto, i tavoli di crisi aziendali aperti nelle Marche, le politiche attive del lavoro, le infrastrutture e l'internazionalizzazione. Nel corso degli incontri e' stato anche fatto il punto sull'azione del governo regionale e di quello nazionale. Nel mese di settembre, dopo la pausa estiva, ci sara' una seconda fase di appuntamenti con alcune proposte da discutere sui temi del lavoro e dello sviluppo insieme ai sindacati e alle associazioni di categoria. "Nel pieno rispetto dell'autonomia di ciascuno la volonta' e' quella di ricostruire un rapporto di dialogo e condivisione nell'interesse della comunita' marchigiana - conclude Gostoli-. A breve faremo il punto con i sindacati anche sul tema della salute e della sanita'".